LIVING IN EMERGENCY / 8 marzo 2013

testatamsf


Venerdì 8 marzo 2013 / ore 21:00 / Fondazione Benetton
LIVING IN EMERGENCY – Stories of doctors without borders
A seguire incontro con gli operatori umanitari Elena Turella (psichiatra) e Luisa Mancini (medico chirurgo)
In collaborazione con Medici Senza Frontiere


Per la prima volta a Treviso, l’associazione Medici Senza Frontiere – premio Nobel per la pace nel 1999 – presenta la propria attività con la proiezione del documentario “LIVING IN EMERGENCY” e le testimonianze di alcuni suoi operatori umanitari. Interverranno Elena Turella (psichiatra e operatrice di Msf in Sri Lanka) e Luisa Mancini (medico chirurgo e operatrice di Msf in Repubblica Democratica del Congo, Yemen, Afghanistan e Libia).

Il film, ambientato nella Repubblica Democratica del Congo colpita dal conflitto, e nella Liberia dopo la devastante guerra civile, racconta le storie di quattro operatori umanitari di Medici Senza Frontiere (MSF) impegnati a salvare vite umane in questi difficili contesti. Con diversi livelli di esperienza, ognuno dei medici deve trovare il suo modo di superare le difficoltà, compiere scelte difficili, e misurare la realtà con i principi ideali che lo ha spinto a mettere a disposizione dei più deboli la sua professionalità.Tra i medici le cui storie vengono raccontate, c’è anche una dottoressa italiana, Chiara Lepora, ripresa mentre lavorava all’ospedale di MSF Mamba Point a Monrovia, in Liberia.
“Questo film-documentario è una rappresentazione reale e cruda dei dilemmi affrontati dagli operatori di MSF sul campo”, dichiara Kostas Moschochoritis, direttore generale di Medici Senza Frontiere Italia. “Non è un film carino su dei medici eroi. E’ un film sulla realtà dell’azione umanitaria, e uno spiraglio sugli aspetti più duri e nascosti del lavoro umanitario, sul sangue e sul sudore, sulle lacrime ma anche sulle risa, che descrive un mondo complesso e costellato di dilemmi, decisioni difficili e conseguenze drammatiche, esplorando le difficoltà, anche interiori, che gli operatori umanitari si ritrovano ad affrontare durante il loro lavoro in Paesi afflitti da guerre, epidemie e carestie”

Medici Senza Frontiere (MSF) è la più grande organizzazione medico-umanitaria indipendente al mondo creata da medici e giornalisti in Francia nel 1971. Oggi MSF fornisce soccorso umanitario in circa 63 Paesi a popolazioni la cui sopravvivenza è minacciata da violenze o catastrofi dovute principalmente a guerre, epidemie, malnutrizione, esclusione dall’assistenza sanitaria e catastrofi naturali. MSF garantisce assistenza indipendente e imparziale a coloro che si trovano in condizioni di maggiore bisogno. MSF si riserva il diritto di denunciare all’opinione pubblica le crisi dimenticate, di contrastare inadeguatezze o abusi nel sistema degli aiuti e di sostenere pubblicamente una migliore qualità delle cure e dei protocolli medici. Nel 1999 MSF ha ricevuto il premio Nobel per la Pace.


SCHEDA TECNICA

Regia: Mark N. Hopkins
Anno di produzione: 2008
Durata: 93′
Paese: Repubblica Democratica del Congo, Liberia
Sito: www.livinginemergency.com


RASSEGNA STAMPA


VIDEO


IMMAGINI

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Un pensiero su “LIVING IN EMERGENCY / 8 marzo 2013

  1. Cosa dire se non bravi a questi medici che si dedicano assolutamente con passione ,in pesi dove c’è tanta sofferenza,
    guerra,fame,un disagio immenso e grave … Sono contenta veramente che esistano queste persone così umane in pesi
    dove di umano c’è ben poco .GRAZIE.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...