IL VIAGGIO DEL VIDEOMAKER / da Novembre 2019

Videolab


Da Novembre 2019 / Binario 1, via  Piazzale Duca d’Aosta n. 7 – Treviso

SCUOLA DI CINEMA
IL VIAGGIO DEL VIDEOMAKER
Laboratorio cinematografico di sceneggiatura e videomaking

Ogni giovedì dalle 21.00 alle 23.00, da giovedì 14 novembre per 10 incontri. 
Lezione di prova gratuita: giovedì 14 novembre. Posti limitati!

Link per iscrizione alla lezione di prova: Corso “Il viaggio del videomaker”
oppure scrivendo all’indirizzo mail cineforumlabirinto@gmail.com o al num. 3938901835


Filmenki, Ailuros e Cineforum Labirinto propongono un laboratorio  teorico e pratico nel quale sarà possibile sperimentare i diversi mestieri del cinema, tra i quali sceneggiatore, regista, montatore, tecnico del suono, assistente di produzione.

Il Viaggio del Videomaker” è un laboratorio con la finalità di  permettere ai partecipanti di realizzare un video o un corto cinematografico, dalla sceneggiatura fino al montaggio, con la possibilità di usare tutti gli strumenti necessari per ideare una storia, svilupparla e produrla in un video.

Teoria ma soprattutto pratica sul campo con vere giornate di ripresa!

ARGOMENTI TRATTATI

  1. Il Viaggio dell’ Eroe – la struttura della storia e gli archetipi
  2. La presentazione della tua storia – il pitch e la logline
  3. Fabula – carte e post-it per ideare la tua storia
  4. Scrivere cinema – la sceneggiatura
  5. Le inquadrature e i movimenti di camera
  6. Elementi di ripresa
  7. Il casting degli attori
  8. Le riprese
  9. Il budget e il piano di produzione
  10. Il montaggio e la post-produzione

Il laboratorio si terra presso BINARIO 1, Piazzale Duca d’Aosta 7 a Treviso, a partire da giovedì 14 novembre 2020 fino a giovedì 9 aprile 2020. Due giovedì al mese dalle ore 21:00 alle ore 23:00, con una lezione di prova gratuita fissata nel giorno di giovedì 14 novembre.

Il costo del corso è pari ad 220 euro.

Per ulteriori informazioni: filmenki@gmail.com o 393 89 018 35.


AILUROS

Ailuros è una compagnia di teatro professionale che nasce nel 2009 a Treviso. La sua ricerca si sviluppa attraverso il linguaggio del teatro multimediale, l’uso di tecnologie interattive e il coinvolgimento diretto del pubblico, caratteristiche centrali della poetica della compagnia. Grazie alla partecipazione attiva degli spettatori l’esperienza teatrale ritorna ad essere esperienza collettiva di una comunità. Ailuros si occupa di teatro rituale e teatro urbano con lavori rivolti ad instaurare un dialogo con la collettività e ad una riflessione sul territorio e gli spazi cittadini.

Tra il 2015 e il 2018 lavora presso il Teatro Studio a Zephiro, suo spazio temporaneo di produzione, in cui la compagnia ospita rassegne e accoglie artisti in residenza. Dal 2010 si dedica a progetti volti a riqualificare spazi poco valorizzati. Dal 2009 la compagnia è impegnata in progetti a favore dei giovani e in progetti sulla mobilità europea e l’interculturalità e realizza la rassegna estiva le città performative, progetto che ogni anno coinvolgeva tre città del territorio veneto attraverso la realizzazione di performance partecipative di teatro multimediale.

Riconoscimenti:
2014
Vince il bando europeo Youth in Action con il progetto The different me, finanziato dall’Unione Europea e in collaborazione con Color teatri.
2013-2014
Vince il bando europeo Youth in Action con il progetto In your shoes, sostenuto dall’Unione Europea.
2010-2011
Vince il bando europeo Youth in Action con il progetto Over There – le città performattive.10, finanziato dall’Unione Europea.
2012
Barbara Riebolge, regista e attrice della compagnia, vince il Premio miglior performer, Teatri Riflessi, Catania, con lo spettacolo Personae, prodotto e creato dalla compagnia.
2010
La compagnia è tra i vincitori del Premio Finestre di Teatro Urbano, Bologna, con lo spettacolo The invisible man.
2009
Vince il Premio Giovani Produttori di Significati 2009 con il progetto Le Città PerformAttive, sostenuto dalla Regione Veneto e dal Ministro della Gioventù.

Principali produzioni:
Open Maze (2017), What are you dying for? (2015), selezione Premio Scenario 2015, Sphaera (2014), selezione Premio Scenario 2013 (con lo studio “insanocorpore”), finalista a Premio Arte Laguna 2014, I am the passenger (2013), realizzato col sostegno dell’Unione Europea, Personae (2012), Yogurt (2011), coprodotto da Operaestate Festival, Interview (2011), studio sul tema della mobilità in Europa (2010), coprodotto da Passport e realizzato col sostegno dell’Unione Europea, The invisible man (2009), 5 studi sul tema della videosorveglianza (2009), coprodotto da A_P, realizzato col sostegno della Regione Veneto.


FILMENKI

Filmenki è un trio di videomaker con base a Treviso e collabora attivamente con Ailuros. Nasce 5 anni fa dall’intenzione di fornire elementi video all’interno di performance teatrali sia classiche sia contemporanee con la partecipazione dello spettatore. Nel corso degli anni Filmenki, pur mantenendo la sua vocazione primaria per i video in e per il teatro ha allargato le aree di interesse realizzando video in ambito sperimentale e sociologico (progetto Closeness), corti cinematografici, video contest commerciali e social (Userfarm, Zooppa, MyVisto), videoclip. Dal 2017 si affaccia alla tecnologia dei video VR 360 e vince il premio Garmin / Zooppa per il video “The Rite“. Nel 2019 viene premiato per il video verticale “Un sorso mi porta via” (MyVisto). Dal 2016 tiene corsi di videomaking.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...