REGISTI AL MICROSCOPIO: Steven Spielberg / da Gennaio 2018

039-steven-spielberg-theredlist

Da Gennaio 2018 / TRA – Ca’ dei Ricchi, via Barberia 25 / Treviso

REGISTI AL MICROSCOPIO
Il cinema di Steven Spielberg

Un breve corso dedicato al cinema di Spielberg a cura di Marco Bellano (Università di Padova)

Info e iscrizioni: cineforumlabirinto@gmail.com
Termine iscrizioni al corso: 26 Gennaio 2018


In collaborazione con TRA – Treviso Ricerca Arte, Cineforum Labirinto propone un nuovo corso di cinema dedicato all’approfondimento di uno dei più influenti registi contemporanei: Steven Spielberg.

A pochi mesi dall’uscita dei nuovi film The post e Ready player one, il percorso monografico sarà composto da due lezioni in cui, a partire dall’analisi di diversi spezzoni di film, si esamineranno la cifra stilistica del più importante esponente della New Hollywood e i temi ricorrenti nella sua vastissima produzione cinematografica.

Quello di Spielberg è un universo cinematografico dai molti volti: il pubblico lo conosce soprattutto come regista “eterno Peter Pan”, autore di film di pura evasione e campioni di incassi, come ET l’extraterrestre (1982) o Jurassic Park (1993), o anche narratore di avventure rocambolesche (I predatori dell’arca perduta, 1981); ma c’è anche uno Spielberg che ama scrutare nelle pieghe della storia per rivelarne dettagli preziosi (Schindler’s List, 1993; Munich, 2006), o che celebra la ricchezza dell’esistenza mostrando l’incredibilità del quotidiano, con un taglio da commedia surreale (Prova a prendermi, 2002; The Terminal, 2004). Ci sono però delle costanti, che tracciano il profilo di un autore: l’incontro con il diverso, ad esempio, e l’eroismo dell’uomo comune.
Ecco perché la prima lezione del corso sarà proprio dedicata alla “molteplicità” di Spielberg, offrendo un profilo biografico del regista, ma soprattutto esaminando quali sono i “generi” da lui prediletti, scegliendo, tra gli esempi, uno o due film rappresentativi per ciascuno di essi.
La seconda lezione cercherà invece di scoprire l’individualità di Spielberg come autore, scoprendo cosa accomuna i numerosi titoli della sua variegata filmografia.

Il corso, ideato e curato da Marco Bellano (Università di Padova), si concluderà con la proiezione e il commento del filmDuel” (1971), il primo lungometraggio firmato dal regista statunitense.

Durata: 3 incontri / 6 ore
Giorni: lunedì, dalle ore 20.30 alle ore 22.30
Inizio: lunedì 29 gennaio 2018
Date: 29 gennaio / 5 febbraio / 19 febbraio
Luogo: Ca’ dei Ricchi, via Barberia 25, Treviso
Costo: 45 € (40 € per under 26)
Termine per le iscrizioni: venerdì 26 gennaio 2018

Registi al microscopio” è una nuova tipologia di corso di cinema ideata da Cineforum Labirinto con l’obiettivo di approfondire la cinematografia di alcuni tra i più importanti esponenti della Settima Arte. Ogni autore verrà analizzato mediante due lezioni teoriche e una proiezione introdotta dall’insegnante.


PROGRAMMA DEL CORSO

Lezioni teoriche | 29 gennaio e 5 febbraio | 4 ore

Proiezione | 19 febbraio | 2 ore
Girato nel 1971, quando Spielberg aveva appena 23 anni e ancora pochi soldi in tasca per imbastire le sue imprese cinematografiche, “Duel” racconta la storia di David Mann, un tranquillo commesso viaggiatore che sta compiendo il suo solito giro in macchina quando viene invitato al sorpasso da un grosso camion che lo precede. Subito dopo, l’autocarro lo sorpassa a sua volta: è l’inizio di una allucinante sfida stradale. Vero e proprio film cult, l’opera prima di Spielberg è un ingranaggio perfetto a base di suspance e delle caratteristiche che diventeranno tipiche delle produzioni successive dell’autore.


Il docente // Marco Bellano è dottore di ricerca in cinema, è professore a contratto di History of Animation all’Università di Padova e di Storia della Popular Music al Conservatorio di Ferrara. È autore di numerose pubblicazioni sulla musica per gli audiovisivi e sul cinema d’animazione, uscite in Italia, Europa e USA.
Giornalista pubblicista, si occupa di divulgazione e didattica musicale dal 2001. Collabora attualmente con l’Orchestra di Padova e del Veneto e il Palazzetto Bru Zane. È co-redattore della rivista Cabiria-Studi di cinema e vicepresidente dell’Associazione culturale “Francesco e Paolo Contarini”.
Nel 2014 la S.A.S.-Society for Animation Studies gli ha conferito il premio internazionale Norman McLaren-Evelyn Lambart per il miglior articolo accademico sul cinema d’animazione del 2010-11. Nel maggio 2014 ha ideato e curato per l’Università di Padova e la S.A.S. il convegno “Il cinema d’animazione e L’Italia”. È stato docente e relatore presso sedi accademiche quali Oxford, Brighton, Guildford, Canterbury, Madrid, Salamanca, Oviedo, Murcia, Potsdam, Kiel e Heidelberg.
Diplomato con lode in Pianoforte presso il Conservatorio di Vicenza, ha poi intrapreso studi di composizione. Si è diplomato in Direzione d’Orchestra con G. Andretta.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...