SCUOLA DI CINEMA: I Maestri del Cinema / da Febbraio 2017

scuola di cinema


Da Febbraio 2017 / TRA – Ca’ dei Ricchi

SCUOLA DI CINEMA
I MAESTRI DEL CINEMA
Hitchcock, Miyazaki, Burton, Nolan

Ogni lunedì dalle 20:30 alle 22:30 dal 27 Febbraio per 6 incontri. 
Termine iscrizioni al corso: Lunedì 20 Febbraio 2017

Iscriviti via mail scrivendo a cineforumlabirinto@gmail.com


Cineforum Labirinto, in collaborazione con TRA – Treviso Ricerca Arte, propone un nuovo corso di cinema dedicato alla scoperta dei registi che hanno maggiormente influenzato il linguaggio della Settima Arte. Partendo dalla visione e dall’analisi di spezzoni saranno affrontate alcuni capolavori di quattro grandi maestri. Gli autori protagonisti del corso che si terrà a Ca’ dei Ricchi saranno Alfred Hitchcock, Hayao Miyazaki,  Tim Burton e Christopher Nolan.

Il corso, ideato e curato da Marco Bellano (Università di Padova), è rivolto a studenti, videomaker, insegnanti e appassionati di cinema che vogliano scoprire o approfondire la cinematografia dei registi selezionati e maturare uno sguardo critico sulle opere filmiche e multimediali.

Il corso si articola in 6 incontri da 2 ore che si terranno di lunedì dalle ore 20.30 alle 22.30 a partire dal 27 Febbraio 2017 presso Ca’ dei Ricchi, palazzo storico situato in via Barberia 25.

Il costo del corso è pari ad 80 euro (ridotto a 75 euro per under 26).

Al termine del corso, su richiesta dei corsisti, verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Per iscriversi e per maggiori informazioni: cineforumlabirinto@gmail.com


 

PROGRAMMA DEL CORSO

1° parte: Alfred Hitckcock | 3 ore (1 lezione e mezza)

È stato chiamato “il maestro della suspense”, ma nel suo cinema vi è molto di più, come capirono François Truffaut e altri registi della nouvelle vague: Alfred Hitchcock (1899-1980) ha abbracciato il “genere” del thriller psicologico con lo stesso spirito di un compositore che scrive tante variazioni di genio su un tema dato. Attorno a una serie di elementi ricorrenti –l’innocente ingiustamente sospettato, l’investigazione su un crimine di cui allo spettatore è già noto il colpevole, la fuga, la donna bionda e misteriosa-, Hitchcock ha costantemente riscritto le regole del cinema, con intelligenza minuziosa. Il suo vero protagonista, forse, è lo sguardo: personaggi e pubblico sono presi in una rete intricata, intessuta tra chi osserva e chi è osservato. Il piacere ultimo sta nell’abbandonare il proprio occhio alla guida ferrea del regista, rinnovando una fascinazione che solo il cinema “puro” può produrre, durata sessant’anni di carriera e oltre cinquanta lungometraggi, tra Inghilterra e Stati Uniti, dal muto al sonoro.

2° parte: Hayao Miyazaki | 3 ore (1 lezione e mezza)

Non è il “Disney d’oriente”, come molta stampa si ostina a sostenere con una facile formula dopo l’Oscar per La città incantata. Hayao Miyazaki non è infatti, come Disney, un geniale produttore di film animati; è invece proprio un animatore, ed è rimasto sempre tale, anche quando ha assunto il ruolo di regista. Dopo un lunghissimo apprendistato nell’industria giapponese dell’animazione, Miyazaki ha affinato una serie di cifre stilistiche uniche, fatte di figure femminili forti e complesse, di una passione viscerale per il volo e la sua rappresentazione, nonché di temi come il difficile rapporto che natura e uomo intrecciano tra loro tentando di sopravvivere. Nei film di Miyazaki è fortissima la voglia di mostrare, che talvolta travolge il racconto; anche questo, tuttavia, ha reso tali opere capaci di meravigliare pubblici di ogni cultura, nonostante esse rimangano profondamente intrise di specifici tratti giapponesi e siano pensate per giovanissimi e giovani. Miyazaki è uno degli ultimi autori di lungometraggi animati a disegni animati, fondatore di una realtà produttiva, lo Studio Ghibli, che ha portato all’animazione giapponese e mondiale opere di riferimento e standard artistici di assoluta qualità.

3° parte: Tim Burton | 3 ore (1 lezione e mezza)

Diverso da ogni altro suo collega di Hollywood, Tim Burton è diventato, fatalmente, un moderno “cantore” della diversità. Il suo cinema si nutre di personaggi e ambientazioni: la gretta provincia statunitense dove Burton visse l’infanzia si trasfigura in mondi malinconici e d’affascinante cupezza, in cui si muovono generosi reietti, colpevoli di qualche tratto troppo speciale perché possa omologarsi alla normalità. Lo stile visivo del regista –che sarebbe semplicistico chiamare solo “neogotico”- ha radici in una formazione da animatore, presso gli studi Disney; e l’animazione, infatti, avrebbe giocato un ruolo fondamentale nella futura carriera, riportando al successo l’animazione di pupazzi in stop-motion. Burton bilancia in sé i tratti dell’autore e dell’industria; e se pure talvolta incombono sui suoi film i pericoli della maniera e dell’autoreferenzialità, le opere che egli continua a produrre non cessano di essere discusse, criticate, imitate e celebrate.

4° parte: Christopher Nolan | 3 ore (1 lezione e mezza)

Al momento lo si ricorda soprattutto per la trilogia del “Cavaliere Oscuro” e per i virtuosismi onirici di Inception, ma Christopher Nolan è un regista che al cinema ha dato molto altro, ed ancora molto ha, presumibilmente, da dare. Sin dal suo esordio al lungometraggio con Following, nel 1998, Nolan ha scoperto, nei generi del noir e del thriller, un gusto per sceneggiature finemente architettate (spesso assieme a suo fratello, Jonathan Nolan), dove l’idea narrativa è profondamente intrecciata con la sua controparte visiva. Il risultato è un’esplorazione totale del linguaggio cinematografico, il cui valore va ben oltre le trovate ingegnose e le trame mozzafiato.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...